[Download] ➼ Crolli By Marco Belpoliti – Motyourdrive.co.uk


Crolli quotes Crolli , litcharts Crolli , symbolism Crolli , summary shmoop Crolli , Crolli 14a6b238 Best EPub, Crolli By Marco Belpoliti This Is Very Good And Becomes The Main Topic To Read, The Readers Are Very Takjup And Always Take Inspiration From The Contents Of The Book Crolli , Essay By Marco Belpoliti Is Now On Our Website And You Can Download It By Register What Are You Waiting For Please Read And Make A Refission For You


9 thoughts on “Crolli

  1. says:

    Scatole cinesi che racchiudono combattimenti tra reale e irreale Regna ovunque una simmetria infestante, che sia nell arte, nella letteratura, nel cosmo.


  2. says:

    Testo molto intelligente, ma il suo pi grande pregio quello di mettere ordine tra tanti pensieri altrui e di mostrarne i legami Lo scopo di analizzare lo spirito degli anni Novanta facendo riferimento a due eventi il crollo del Muro di Berlino e quello delle Torri Gemelle Da una parte un crollo che poneva fine all odio, dall altra un crollo che dava inizio a un altro tipo di odio Attraverso l analisi spesso riprese da altri di opere d arte o letterarie, Belpoliti mostra gli anni Novanta come anni dei rifiuti In che senso Il rifiuto ci che resta della nostra vita quotidiana, la traccia di ci che facciamo ogni giorno Attraverso le macerie, le orme, la spazzatura, la polvere siamo costretti a fare i conti con ci che stato, a dover affrontare il passato Allo stesso tempo, queste macerie diventano una rappresentazione di ci che ci aspetta l apocalisse, la distruzione Non sembra un bel quadro futuro L evento traumatico diventa l unico evento capace di gettarci nel reale, poich un evento che va al di l di tutte le nostre convinzioni, credenze, ideologie, sovrastrutture non avendo appigli per assimilarlo, ne siamo scioccati e attratti Ci costringe a rivalutare quanto prima credevamo o pensavamo La catastrofe cattura la nostra attenzione, perci la televisione diventata ossessionata dalle catastrofi elemento principe per incollare le persone davanti agli schermi All interno di questa devastazione, permane il senso di una presenza quello che stato distrutto resta come il mancante, come l elemento di cui ci si sente privati La responsabilit di ritornare a ci che assente attraverso la comprensione di ci che rimasto di esso, della traccia che ha lasciato si ritorna all idea dei resti, dei rifiuti Bisogna, per , stare attenti a non abbandonarsi al kitsch, cio al tentativo di rappresentare lo stereotipo confortante e condiviso dalla societ L arte ha, quindi, il compito di ripristinare l essenza di ci che crollato ricomponendo i resti, senza per costringerli a comporre una forma che non la loro, che quella di una credenza comune Di solito, il sentimentalismo che minaccia la ricostruzione del passato un modo per compiacersi della propria capacit di emozionarsi, indipendentemente dai perch e dai come L arte quindi ripristina il senso, proietta le macerie nel futuro e lotta contro l appiattimento delle coscienze promosso dal kitsch Testo adatto a tutti, poich molto chiaro Ma, parlando principalmente di opere artistiche e letterarie, sar pi godibile per coloro che si occupano di arte Pi che originale nei contenuti, lodevole l iniziativa di fare un quadro della situazione, per illuminare un decennio fin troppo complesso.


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *